RI-CONOSCERSI: L'ATLANTE DELLE TUE RISORSE

Alcune esperienze entrano in modo perturbante nella nostra vita, imponendo un cambiamento. Sono occasioni fondanti, la cui complessità induce incertezza.

Nel cambiare la rotta, aprire una nuova porta, per riprogettare, l’ansia e la mancanza di equilibrio sono compagni necessari, indici del cambiamento in corso. Da solo puoi interpretarli erroneamente come indici di fragilità e impotenza.

INDOTTE DA CONDIZIONE INTERNE
  • Menopausa

  • Andropausa

  • Lutto

OPPURE DAL LAVORO
  • Troppa competizione

  • Forte “pressione”

  • Mancano i riconoscimenti

  • C’è una “brutta aria” generata dall’ instabilità per i continui licenziamenti

OPPURE DALLA FAMIGLIA
  • I figli sono cresciuti, non li riconosco più

  • I figli se ne vanno (sindrome del nido vuoto)

  • C’è sempre da fare, il tempo manca

  • Con gli altri (gli amici) mi sento un estraneo

  • Con la pensione scompaiono anche le amicizie

COME TI SENTI?
Se mi guardo alle spalle
  • Non avevo paura di niente
  • Progettavo il futuro
  • Credevo nelle mie possibilità
  • Prendevo decisioni
  • Mi sentivo pieno di forza
  • Mi sentivo partecipe e combattivo
  • Era difficile perdere colpi farmi distrarre
  • La bilancia piacere / dovere era in equilibrio
Se guardo avanti
  • Temo spesso per la mia sicurezza…
  • Guardo al futuro con incertezza…
  • Sono poco convinto delle mie risorse
  • Se posso mi astengo dal prendere decisioni e iniziative
  • Molte volte non mi sento in forma
  • Sono poche le iniziative coinvolgenti
  • Concentrazione e memoria sono instabili
CHE COSA FARE?
  • Reagisco all’emergenza e mi ri-oriento
  • Gestisco i miei stati d’animo
  • Scelgo con libertà

Con “ IL TEMPO PER SÈ ” è possibile acquisire strumenti che portano a ri-conoscere le tue qualità, le tue risorse, partendo dal ri-conoscere le tue fatiche.

1 Comment

La discussione è terminata