NUOVI STILI DI VITA
CHE COSA SONO

I nuovi stili di vita sono gli strumenti che le persone hanno nelle proprie mani e nella propria testa per cambiare la loro vita quotidiana, migliorarne la qualità e garantirsi un futuro migliore. Nuovi stili di vita per il singolo individuo significa applicare nella vita quotidiana semplici regole ed abitudini prima disattese. Che, invece, possono migliorare le prospettive future, sia in termine di salute fisica che di “brillantezza “mentale.

Per prima cosa è bene osservare delle regole elementari che permettono di prevenire le malattie metaboliche e ritardare l‘ invecchiamento come per esempio:

  • Non fumare

  • Consumare alcolici moderatamente

  • Seguire una dieta ricca di frutta e verdura e povera di grassi

  • Evitare il sovrappeso facendo regolare attività fisica.

POSSONO SIGNIFICARE…

Iniziare a fare attività fisica può essere semplice se si è motivati e si conoscono i molteplici benefici che il movimento ha sulla salute. Abituarsi all’attività fisica, riducendo l’uso dell’auto e dei mezzi pubblici e utilizzare le proprie gambe per andare al lavoro… O camminare a ritmo sostenuto, o usare la bicicletta… Tutti possono rappresentare un buon punto di inizio.

L’ideale sarebbe praticare uno sport che ci permetta anche di socializzare con altre persone, come con il ballo. È un ottimo esercizio fisico e mentale.

Curare il sonno è un altro fattore importante. Ha una funzione ristoratrice e rigeneratrice del corpo e della mente. Bisogna quindi mettere in atto tutte le misure possibili affinché sia un “buon sonno “.

Nuovi stili di vita significa anche conoscere i principali fattori di rischio che sono alla base di alcune malattie croniche responsabili dei principali problemi di salute dopo i 65 anni ed eseguire regolarmente degli esami a scopo preventivo.

UNA SANA ALIMENTAZIONE COME STILE DI VITA

Possiamo definire una “sana alimentazione” come uno stile di vita dato da un insieme di comportamenti nei confronti del cibo, che permette il mantenimento della propria salute.

Una sana alimentazione è indicata dai massimi esperti di salute come una delle misure più importanti per invecchiare meglio, insieme ad altre misure.

[Leggi tutto…]

PREVENIRE: DAI 50 AI 64 ANNI…

Per migliorare la nostra qualità di vita possiamo adottare una serie di comportamenti che possano impattare la nostra realtà quotidiana, (misure di prevenzione primaria), così come iniziare a programmare una serie di screening da effettuare con cadenza periodica (misure di prevenzione secondaria).

PERCHÈ IN QUESTA FASCIA DI ETÀ?

Perché è un momento in cui accadono, sovrapponendosi, una serie di eventi importanti; i figli che lasciano casa, i genitori che invecchiano, la menopausa nella donna e l’andropausa nell’uomo, i primi lutti, il lavoro con ritmi sempre più stressanti.

[Leggi tutto…]